Una Passeggiata nella Bio Follia

Alessio Bartolini

Ho 46 anni, sono sposato (con Laura) ed ho un figlio (Emilio).  Sono laureato in Scienze Forestali e lavoro presso un’associazione onlus che ha come finalità statutarie la tutela e la promozione del Padule di Fucecchio.  Il mio ambito di interesse, di studio e di lavoro, è costituito dalla conservazione e dal ripristino degli ecosistemi naturali (ed in particolare degli ambienti palustri).

Una Passeggiata nella Bio FolliaA 16 anni (nel 1982) sono stato fra i fondatori della sezione WWF di Pistoia (associazione di cui sono stato anche consigliere e vicepresidente regionale). Sono stato inoltre fondatore e a lungo responsabile della sezione LIPU di Pistoia (oggi non più operativa).

A 24 anni sono stato consigliere provinciale a Pistoia (eletto come indipendente nelle fila del PCI, su indicazione della Sinistra Giovanile), dove sono riuscito a ottenere due risultati significativi: lo stop al progetto di “adeguamento” della statale 64 Porrettana  (in pratica un nuovo devastante tracciato in gran parte su viadotto), grazie anche alla sponda di vari consiglieri del comune di Pistoia;  e l’acquisto di 100 ettari di superficie nel Padule di Fucecchio, che sono andati a costituire in seguito il cuore della riserva naturale (istituita nel 1996).

Nel 1993 sono stato fra i fondatori del Mercatino Biologico la Zucca Barucca, organizzato da me e da Laura fino al 1998.

Ho maturato la mia coscienza politica sulle battaglie per i diritti civili del Partito Radicale e successivamente attraverso l’impegno con i Verdi.

Sono autore di alcune pubblicazioni e articoli scientifici e divulgativi su argomenti a carattere naturalistico (in particolare di ornitologia).

Il mio autore di riferimento è Henry David Thoreau, esponente del filone letterario dei trascendentalisti americani. Vissuto nell’800, ha teorizzato e praticato la disobbedienza civile (a lui si è ispirato il Mahatma Gandhi) e la vita frugale a contatto con la natura (è stato precursore dell’idea della decrescita e i suoi scritti su questo argomento sono sorprendentemente attuali);  è stato inoltre un naturalista attento e scrupoloso, al punto che i suoi appunti sono oggi utilizzati per comparazioni di carattere floristico e nello studio degli effetti dei cambiamenti climatici sulla flora.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s